Drum Club n.4 2019  Settembre


In questo numero:
Per il numero di settembre ritorna sulla nostra copertina uno dei nomi più roboanti del mondo batteristico: Chad Smith! Assente dalle nostre pagine per qualche tempo, parliamo nuovamente di Chad Smith, ma questa volta in maniera un po' diversa. Nello specifico il nostro Francesco Sicheri ha dato vita ad uno speciale che ripercorre la carriera di Smith in 4 tappe discografiche solitamente sconosciute ai più, mettendo così in luce aspetti e particolari che non sempre saltano all'occhio. All'interno della rivista troverete anche le interviste a Dave McAfee, Evan Hutchings, Mark Walker, Ola Strandberg, Mick Brown, Ricky Porzio, e Killswitch Engage!




inizia a sfogliare la rivista...

 

Rammstein, Christoph Schneider dietro la sua DW

La DW Jazz Series è la batteria che troneggia sul palco dei Rammstein, impegnati nel tour europeo che sta registrando una serie impressionante di soldout. Con un blast potente e massiccio ed una densa patina di fumo, Christoph Schneider apre lo show della band berlinese ed è facile intuire il pathos e l’atmosfera in cui il pubblico si trova coinvolto sin dal primo istante. I Rammstein sono: Till Lindemann (lead vocal) - Richard Z. Kruspe (lead guitar/backing vocal) - Paul Landers (rhythm guitar/backing vocal) - Oliver Riedel (bass) - Christoph Schneider (drum/percussion) - Christian "Flake" Lorenz (key/synth/trumpet) Sul palco Schneider siede dietro  ...continua a leggerlo sulla rivista!

a casa di...

A CASA DI... Evan Hutchings

Nashville, nel cuore del Tennessee statunitense, è oggi uno dei poli più trendy in fatto di produzioni musicali. Parecchi batteristi esperti di drumming e recording, di tamburi ed apparati dedicati, hanno imbastito i loro studi nelle loro abitazioni, destinandoli espressamente alla registrazione della batteria ed all’editing dei suoni. Questa volta siamo entrati nello studio di Evan Hutchings… Originario di Fort Smith nell’Arkansas statunitense, Evan Hutchings si trasferisce a Nashville nel 2006 con un preciso obiettivo: suonare in studio di registrazione. “Era proprio questo il mio intento, volevo essere Steve Jordan!” [ride] Come accade a parecchi giovani musicisti, anche Hutchings mentre frequenta la  ...continua a leggerlo sulla rivista!

disco in vetrina

RICKY PORZIO INFECTION CODE In.RI

È il 1999 quando Riccardo Porzio e Enrico Cerrato danno vita agli Infection Code, progetto a cavallo fra Death Metal e Industrial che oggi festeggia i suoi vent’anni di attività con In.RI, il settimo album in studio per la band in uscita per Argonauta Records.   Vent’anni non è un traguardo semplice per nessuno, a maggior ragione per una band metal sul suolo italiano, da sempre terreno ostico per la sopravvivenza anche di gruppi dal discreto seguito. Gli Infection Code rappresentano quindi una importante realtà nostrana per quanto riguarda tutta quella serie di gruppi della seconda metà degli anni ’90 ispirata dal  ...continua a leggerlo sulla rivista!

drum gear

Metallo per rullanti

Sul palco, in linea generale, i rullanti con il fusto in metallo sono più richiesti rispetto ai loro omologhi in legno. Questo non significa tuttavia, che tutti i batteristi suonino sul palco e dirigano la scelta del rullante soltanto in quella direzione. Vi sono infatti gli utilizzi in studio di registrazione ed altri contesti, ed ecco perché solitamente, ciascuno ha nel proprio setup rullanti di diverso tipo, per diversi suoni e tipi di performance... Soprattutto nelle performance dal vivo, il rullante con il fusto in metallo è il più gettonato per vari motivi. In prevalenza, per l’articolazione del suono: il metallo  ...continua a leggerlo sulla rivista!

interviste

Chad Smith: Look who's playing

Una personalità strabordante che ben si propaga in ogni colpo sulle pelli… Nel corso della sua carriera Chad Smith non ha fatto che dimostrare un carisma a dir poco magnetico, il quale – pur partendo dalla base dei Red Hot Chili Peppers – ha saputo dilagare nel mondo musicale attraverso una sconfinata rete di proiezioni. Dal funk all’hard rock, passando per il jazz ed il country. La verità è una sola: è praticamente impossibile non amare Chad Smith… Cinquantotto anni di rumorosa energia, per chiunque frequenti queste pagine Chad Smith non necessiterà di grandi presentazioni, e non a caso questa volta  ...continua a leggerlo sulla rivista!

raggi x

PDP Concept Maple Classic Series

Diventa sempre più difficile distinguere le differenze qualitative tra i kit di tamburi DW e PDP. Pur essendo entrambi marchi di proprietà di Drum Workshop di Oxnard (California) e destinati a due utenze ben distinte in quanto a possibilità economiche, tali set sono ormai quasi paritari in quanto ad eccellenza costruttiva. Esattamente quel che dimostra la nuova serie Concept Maple Classic… I tamburi PDP, nati molti anni fa per soddisfare le esigenze economiche di coloro che non potevano ancora permettersi un set a marchio DW, vantano oggi una cura estrema nella lavorazione; sono tamburi di tipo professionale ed incorporano quasi tutte  ...continua a leggerlo sulla rivista!

recensioni

PELICAN Nightime Stories

PELICANNightime Stories Southern Lord   Agli statunitensi Pelican sono serviti ben sei anni per poter tornare a farsi sentire con un nuovo lotto di inediti, ma purtroppo il quartetto ha dovuto attraversare una fase molto perigliosa del proprio percorso, non soltanto sul piano musicale ma soprattutto su quello personale. Negli ultimi sei anni i Pelican hanno dovuto infatti tener testa a perdite importanti, ed a conseguenti gravi tensioni interne, il tutto accentuato da una distanza di molte miglia a dividere i vari membri fra Chicago e Los Angeles. È servito quindi che passasse il giusto tempo perché il gruppo potesse ritrovare la propria  ...continua a leggerlo sulla rivista!

report

LAB DRUM CAMP 2019

Dal 2 al 7 giugno 2019 a Sofiko, nelle vicinanze di Korinto, si e svolta la quarta edizione di Lab Drum Camp che ha coinvolto niente meno che Chris Coleman, Mike Johnston, Derek Roddy e George Kollias. Numerosi i batteristi arrivati al campus da Europa, Stati Uniti ed Australia: tutti interessati al drumming dei quattro batteristi noti ai quattro angoli del globo…     Marco Zambruni – Dopo quattro anni ad organizzare il drum-team degli italiani interessati a presenziare al Lab Drum Camp, ho pensato di fare un breve resoconto di quel che è accaduto sinora, ripercorrendo i suoi intenti ed obiettivi e,  ...continua a leggerlo sulla rivista!

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154